Coro Mapendo

 


“Ai sogni non si può girare le spalle perché se fai
per andartene, loro ti rincorrono e ti riagganciano,
che tu lo voglia o no:
prima o poi ti prendono e devi assecondarli.
Se non lo fai, vivi di rimpianti e non sei felice…
questo l’ho capito “da grande”, quando cantare
in Chiesa non è più stato motivo di imbarazzo.
Se ti occupi di qualcosa tutti i giorni e con amore
non ti accorgi dei cambiamenti quotidiani che
intervengono nell’oggetto delle tue cure.
Un giorno vedi che quel qualcosa è diventato
bellissimo e sei felice. C’è stato un giorno in cui
ho sentito cantare un coro vero: il mio.”   (Elena Zaniboni)

 

 

Il Coro dei Ragazzi di Casaletto Vaprio, nato da un’idea di Elena Zaniboni e definitivamente costituito nel 2001, assume il nome di “Coro Mapendo di Sandro Pizzi” nel Novembre 2009, a seguito della scomparsa improvvisa del Missionario Cremasco, attivo in Uganda, col quale i ragazzi hanno da sempre instaurato un rapporto speciale di stima e collaborazione.

Mapendo è una bellissima parola in lingua Swahili, quella che Padre Sandro parlava nella sua missione, e significa Carità.

Attualmente formato da una trentina di cantori di età compresa tra i 4 e i 18 anni, il Coro si occupa regolarmente dell’animazione della S. Messa delle 10.45 e si arricchisce del contributo fondamentale della pianista Gloria Ogliari, di Emanuele Zaniboni alla chitarra e della voce di Loredana Scarabelli. L’attività concertistica del Coro Mapendo si è consolidata nel corso degli anni ed ha come impegno la sensibilizzazione del pubblico nei confronti di temi reclusi ai margini dell’attenzione comune: primo tra tutti, la tragedia della terra ugandese.

Chiunque può entrare a far parte del "Coro Mapendo", non ci sono limiti di età e non è necessario saper leggere.

Serve solamente la voglia di cantare!!!!

 

Commenti 

 
#5 angelo 2011-03-17 12:53
siamo mitici
 
 
+5 #4 elisa guerriero 2011-01-29 22:53
siamo fantastici!!!!! !
grazie alla pazienza di ELENA
 
 
+2 #3 Elena Zaniboni 2011-01-03 14:12
Grazie un po' in ritardo...troppo gentili!
 
 
+5 #2 Elodia Marazzi 2010-12-26 13:53
Mi associo ai complimenti di Samuele. Il Coro, la notte di Natale, ha cantato benissimo e benissimo è stato accompagnato dagli strumentisti. Tutti voi avete reso ancora più lieta questa Santa Notte. Continuate così.
 
 
+3 #1 Samuele Zenone 2010-12-26 01:29
Un ringraziamenteo al nostro coro, sempre più bravo, per aver allietato la Messa della notte di Natale!
 
Flash News

Da Lunedì 28 Novembre - nuovo orario S.S. Messe:

ore 15.00: Lunedì, Mercoledì, Venerdì.

ore 20.00: Martedì, Giovedi, Sabato.

Condividi Questa Pagina!

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information