11 marzo 2020

In questi giorni siamo invitati a rimanere nelle nostre case, ad evitare i contatti ravvicinati con le persone, a rallentare il nostro stile di vita, le nostre relazioni. E' un sacrificio grande, ma diventa poca cosa se lo paragoniamo al sacrificio di medici, infermieri, personale delle strutture sanitarie, volontari e tutti quanti stanno operando in questa emergenza senza dimenticare i malati che oltre al sacrificio vivono la sofferenza della malattia accentuata dall'incertezza che questo momento porta con se.

Le Sante Messa e tutte le celebrazioni saranno sospese fino al 3 aprile, ciò non impedisce che nelle proprie case, personalmente o in famiglia, si possano vivere momenti di preghiera sentendosi spiritualmente vicini.

Oltre alle preghiere tradizionali mi permetto di segnalare alcuni link che possono tornare utili.

Non smettiamo mai di mantenere viva la speranza che “Andrà tutto bene”.

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information