13 marzo 2020

Ecco una nuova preghiera proposta da un parrocchiano

 

Preghiera contro le epidemie e le calamità naturali

O Dio tu sei la sorgente di ogni bene veniamo a te per invocare la tua misericordia.

Tu hai creato l'universo con armonia e bellezza, ma noi, con il nostro orgoglio, abbiamo distrutto il corso della natura e provocato una crisi ecologica che colpisce la nostra salute e il benessere della famiglia umana.

Per questo ti chiediamo perdono.

O Dio guarda con misericordia alla nostra condizione oggi che siamo nel mezzo di una nuova epidemia virale.

Fa che possiamo sperimentare ancora la tua paterna cura.

Ristabilisci l'ordine e l'armonia della natura e ricerca in noi una mente è un cuore nuovo affinché possiamo prenderci cura della nostra Terra come custodi fedeli.

O Dio affidiamo a Te tutti gli ammalati e le loro famiglie.

Porta guarigione al loro corpo, alla loro mente, al loro spirito facendoli partecipare al mistero pasquale del tuo Figlio.

Aiuta i membri della nostra società a svolgere il proprio compito e a rafforzare lo spirito di solidarietà tra di loro.

Sostieni i medici e operatori sanitari in prima linea, gli operatori sociali e gli educatori.

Vieni in aiuto in maniera particolare a quanti hanno bisogno di risorse per salvaguardare la loro salute.

Noi crediamo che sei tu a guidare il corso della storia dell'uomo e che il tuo amore può cambiare in meglio il nostro destino, qualunque sia la nostra umana condizione.

Dona una fede salda a tutti i cristiani affinché, anche nel mezzo della paura e del caos possano portare avanti la missione che hai loro affidato.

O Dio benedici con abbondanza la nostra famiglia umana e disperdi da noi ogni male.

Liberaci dall'epidemia che ci sta colpendo affinché possiamo lodarti e ringraziarti con cuore rinnovato.

Perché tu sei l'autore della vita con il tuo figlio nostro Signore Gesù Cristo in unità con lo Spirito Santo vivi e regni, unico Dio, nei secoli dei secoli.

Amen.

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information